DIGITAG ACADEMY – THE PLACE TO BE

Il posto più sicuro dove nascondere un segreto è la terza pagina di Google, si diceva “una volta”. Dietro questo adagio si nasconde un fatto: la “pubblicità online” è un argomento molto importante che è diventato oggi cruciale per diversi motivi: vendite, posizionamento, contatto diretto con clienti e prospect.

In questo contesto si è tenuto il primo appuntamento della Digitag Academy, presso la Cardi Gallery, il 10 maggio 2018. Gli argomenti trattati sono stati diversi: la necessità preliminare di una strategia digital globale, il rapporto tra comunicazione off e online, il ruolo dei social network in relazione al media budget, il peso di un corretto media planning, il channel conflict nel retail e il ruolo dei centri media.

Il web e il digital, sempre di più, sono uno strumento – sia per aziende strutturate e in mercati tradizionali, sia per PMI e per start-up – utile a rompere gli schemi tradizionali della distribuzione, ad esempio, e uscire fuori dal tracciato, per provare a creare una svolta e diventare da follower a leader. Questo è quello in cui crede Digitag Consulting, questo l’aiuto che noi di Digitag vorremmo dare.

Uno degli aspetti più caldi del pomeriggio è la misurazione di una campagna e il funzionamento delle attività di programmatic advertising: il programmatic è necessario, una moda o una leva strategica? I banner sono ancora validi? Come ci si può differenziare rispetto ai competitor? Meglio un formato in-read o un native? Come si fa a sviluppare una creatività performante? E come si misurano le performance di una campagna?

Hanno risposto a tutte queste domande, Edoardo Didero (CEO & Founder di Digitag Consulting) ed Emanuela Hodak (Performance Marketing Manager).

Nel prossimo incontro parleremo del nuovo GDPR (General Data Protection Regulation), attivo dal prossimo 25 maggio 2018.

Grazie per essere stati con noi!

Rock’n’roll!

leggi gli altri articoli