eCommerce B2B: innovazione
nei processi

L’implementazione di un eCommerce b2b non si limita a garantire l’accessibilità online del proprio catalogo prodotti ma è uno strumento capace di accelerare il percorso evolutivo volto ad automatizzare i processi e massimizzare i livelli di efficienza di diverse unit aziendali.

Tra i principali vantaggi che derivano dall'implementazione di un eCommerce b2b emergono un'evidente riduzione dei costi operativi ed una crescita dei livelli di fidelizzazione della customer base.

Tra i principali vantaggi che derivano dall'implementazione di un eCommerce b2b emergono un'evidente riduzione dei costi operativi ed una crescita dei livelli di fidelizzazione della customer base.

Attraverso la costruzione di strategie di loyalty regolate in piattaforma, sarà infatti possibile stimolare il nostro database al fine di migliorare i kpi’s di vendita. 

Uno dei principali plus a favore dell’introduzione di un eCommerce b2b è senza dubbio l’automazione dei processi, ovvero la possibilità di costruire un workflow strutturato che non solo consenta all’azienda di recuparare risorse ma soprattutto di raccogliere dati utili ad individuare anomalie o aree di miglioramento.

Perchè un eCommerce b2b in 5 motivi:

Perchè un eCommerce b2b in 5 motivi:

  1. Lavorare su dati strutturati consente di massimizzare la lettura, la classificazione e la restituzione di dati utili in ottica di business intelligence e machine learning. Mappare le informazioni e definire dei processi condivisi permette di migliorare le attività di controllo e analisi delle performance.
  2. Efficienza nei processi di vendita. Automatizzare i percorsi di vendita facilita le attività di CRM e di monitoraggio della rete vendita.  Il cliente sarà accompagnato nelle diverse fasi di acquisto attraverso un percorso efficace che potrà essere soggetto ad attività di marketing automation volte a migliorare il conversion rate e la customer lifetime value.
  3. Riconciliare i documenti del ciclo d’ordine.  Il processo al quale essi danno origine coinvolge tutta la catena interna: dall’approvvigionamento alla produzione, dalla distribuzione alla consegna. Realizzare con efficienza  le attività connesse all’adempimento dell’ordine è il primo modo per creare valore. 
  4. Sfruttare supply-chain finance. Un flusso automatizzato permette all’ azienda di valutare soluzioni per finanziare il capitale circolante (anticipo fattura, factoring reverse factoring tra quelle piu’ tradizionali), facendo leva non solo sulle sue specifiche caratteristiche economiche, finanziarie, di business, ma anche sulla supply chain in cui opera.
  5. Adottare modelli evoluti di gestione di fornitori. Resilienza, flessibilità, velocità, capacita’ di adattamento e di reazioni a imprevisti ed emergenze ma anche la capacita’ di attuare nuovi servizi e modelli di business. adottare questi modelli evoluti e integrare i processi in real time con i flussi dei partner possono portare a nuove efficienze (es. integrare sistemi di track and trace che permettono di anticipare le cause dei possibili ritardi nelle consegne).             

Intelligenza Artificiale

Differenze strutturali che permettono la distinzione tra Weak AI e Strong AI

Intelligenza Artificiale

Differenze strutturali che permettono la distinzione tra Weak AI e Strong AI

Verso una nuova era

Verso una nuova era

In conclusione, le tecnologie digitali e la vendita online rappresentano il fattore abilitante del cambiamento nel post emergenza Covid. l’organizzazione dei modelli di business, la gestione dei processi, utilizzo dei dati e l’assistenza ai clienti saranno i principali fattori critici per una strategia di successo. Quindi adottare un B2B aziendale modularmente integrabile con il sistema gestionale e’ una grande occasione di crescita per l’azienda nel suo insieme.

Sviluppo e futuro degli eCommerce alimentari

Nel panorama dell’eCommerce B2c, il 2020 ha portato ad una crescita rilevante degli acquisti, trainata in primo luogo dal comparto Food&Grocery. Infatti, l’anno dell’emergenza sanitaria è stato anche l’anno in cui il digitale è diventato preponderante nella nostra quotidianità

Equity crowdfunding e pandemia: impatto e sviluppi

Con il termine equity crowdfunding si intende quel finanziamento collettivo operato attraverso portali in cui, a fronte di un investimento, la società riconosce all’investitore una partecipazione al capitale sociale.

eCommerce e Covid: da opportunità a necessità

Negli ultimi mesi la pandemia ha rivoluzionato in maniera significativa il nostro stile di vita insieme alle nostre abitudini di consumo. L'eCommerce è divenuto per le aziende una necessità.