Tracciabilità e tecnologia

La tracciabilità del prodotto è uno strumento che consente di raggiungere gli obiettivi di un e-commerce fornendo agli stakeholder informazioni fondamentali e approfondite.  Essa permette inoltre di far emergere i prodotti “etici”, ossia quelli a norma di legge e sostenibili.

 

Tracciabilità e tecnologia

La tracciabilità del prodotto è uno strumento che consente di raggiungere gli obiettivi di un e-commerce fornendo agli stakeholder informazioni fondamentali e approfondite. Essa permette inoltre di far emergere i prodotti “etici”, ossia quelli a norma di legge e sostenibili.

Un sistema di regole condivise

Un sistema di regole condivise

La tracciabilità della filiera alimentare è regolamentata a livello di legge ed è obbligatoria in tutta Europa dal 2005. La legge impone che tutte le aziende alimentari traccino il percorso degli alimenti, degli alimenti per il bestiame, degli animali destinati alla produzione alimentare e di ogni sostanza destinata ad alimenti o mangimi, in tutta la catena alimentare, dalla produzione alla distribuzione. Tenere traccia degli ingredienti, della provenienza, dei processi subiti, delle interazioni, della posizione del lotto è un’attività che molte aziende produttrici portano dunque avanti da anni e che consente loro, tra le altre cose, di individuare stock di prodotti e la loro posizione.

Il digitale facilita considerevolmente il tracciamento, grazie a codici a barre, i visori, i sensori IoT, gli smart tag. I QR code sono molto utilizzati e consentono di reperire informazioni sul tracciamento ma anche dare maggiori dettagli  al consumatore sulle caratteristiche del prodotto, mostrare foto o filmati aggiuntivi, suggerire ricette di cucina o form di contatto o per la partecipazione a concorsi.

Vantaggi economici ma anche importanti miglioramenti in termini di sicurezza del consumatore finale

Vantaggi economici ma anche importanti miglioramenti in termini di sicurezza del consumatore finale

I casi di tracciamento su blockchain in Italia e nel mondo sono sempre più numerosi grazie all’immutabilità delle informazioni inserite in piattaforma e anch’essi si appoggiano a tecnologia QR code per rendere le informazioni fruibili dal cliente. Si stima che l’applicazione della blockchain combinata all’IoT in questo ambito possa ridurre i costi annuali dell’industria alimentare mondiale di 70 miliardi di dollari e creare fino a 47 miliardi di aumento dei ricavi. Inoltre, si stima una riduzione delle potenziali perdite dovute ai rischi per la sicurezza alimentare da $ 12 miliardi a $ 14 miliardi Gartner prevede che entro il 2025 il 20% dei primi dieci retailer nel mondo utilizzeranno la blockchain per la sicurezza alimentare e la tracciabilità.Il tracciamento è dunque un metodo che consente ai produttori di lanciare un link di contatto con il cliente finale, anche quando intermediati da un rivenditore o un produttore.

Grazie al tracciamento, soprattutto quello tramite blockchain, si verifica la creazione di un reale valore aggiunto per il cliente e/o per il produttore/distributore che permette così di giustificare l’implementazione del servizio, dando evidenza del tracciamento e rendendo disponibili le informazioni per il cliente finale.

Food&Beverage

Vertical Farming: uno dei nuovi approcci, circolari ed ecologici che spingono all’innovazione in campo food.

Food&Beverage

Vertical Farming: uno dei nuovi approcci, circolari ed ecologici che spingono all’innovazione in campo food.

Sviluppo e futuro degli eCommerce alimentari

Nel panorama dell’eCommerce B2c, il 2020 ha portato ad una crescita rilevante degli acquisti, trainata in primo luogo dal comparto Food&Grocery. Infatti, l’anno dell’emergenza sanitaria è stato anche l’anno in cui il digitale è diventato preponderante nella nostra quotidianità

Equity crowdfunding e pandemia: impatto e sviluppi

Con il termine equity crowdfunding si intende quel finanziamento collettivo operato attraverso portali in cui, a fronte di un investimento, la società riconosce all’investitore una partecipazione al capitale sociale.

eCommerce e Covid: da opportunità a necessità

Negli ultimi mesi la pandemia ha rivoluzionato in maniera significativa il nostro stile di vita insieme alle nostre abitudini di consumo. L'eCommerce è divenuto per le aziende una necessità.